<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d6432744\x26blogName\x3dANTES+DE+TEMPO\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dSILVER\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://antesdetempo.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dpt_PT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://antesdetempo.blogspot.com/\x26vt\x3d685797521404101269', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

quarta-feira, 12 de dezembro de 2007

 
I segreti (IV)



Degli incantesimi, delle formule magiche e del loro uso

Bisogna tuttavia considerare che un medico esperto o chiunque altro sia in grado di eccitare l'animo, può usare utilmente (secondo il giudizio del medico Costantino) le formule magiche e gli incantesimi, sebbene siano inventati e illusori, non perchè gli incantesimi e le formule magiche possano in se stessi qualcosa, ma perchè le medicine siano prese con maggior desiderio e maggior divozione e l'animo del malato sia eccitato, abbia più aperta fiducia e speri e si rallegri, poichè l'animo eccitato può rinnovare molte cose nel proprio corpo, così che questo passi dall'infermità alla salute per la serenità e la fiducia. Se dunque un medico, per magnificare la propria opera al fine di eccitare il malato alla speranza e alla fiducia fa qualcosa di simile non per frode, ma perchè confida che con ciò si rimetta (se crediamo al medico Costantino), non è cosa riprovevole. Quando si tratta di quelle cose che si usano appendere al collo, concede che siano appese, e concede gli incantesimi e le formule magiche e in questo caso li approva. Poichè molto può l'anima sopra il suo corpo, per mezzo delle sue affezione intense, come insegna Avicenna nel libro dell'Anima, e nell'ottavo libro degli Animali, e tutti i sapienti concordano. Perciò in presenza degli infermi si fanno dei giochi e si portano loro cose dilettevoli, e anzi talvolta al loro desiderio sono concesse molte cose, che altrimenti sarebbero inopportune, perchè l'affetto, il desiderio, la speranza dell'anima vincono la malattia.


Frate Roger Bacon in I Segreti dell'Arte e della Natura e Confutazione della Magia, Capitolo II, Edizione di 1622.



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?